Monday, September 15, 2008

Laggiù nei cassetti...


Che succede quando si disegna da anni e anni e i cassetti iniziano a traboccare carta? Che succede quando è chiaro che buona parte dei disegni fatti su 'sta carta non verrà mai pubblicata? Lavori interrotti, progetti buoni ma sfigati, vecchi dipinti o semplici abbozzi su angoli stracciati s'aggirano lamentandosi nei fondi della mia cassettiera di tipografie mai raggiunte, rotative mai assaggiate. Che succede quando aprendo i cassetti te li stravedi ammuffire day by day sempre e solo tu? Forte è il loro lamento e solo io lo sento. Che succede, eh? In genere niente, te ne sbatti e vai avanti. Ma nell'assolatezza estiva più forti eran le loro voci, e insieme a quelle dei lavori in corso insopportabile il loro coro nella mia mente. Stremato, decisi di darci un taglio. Temprato dalla biblica legge "Più Hai Da Fare Più Faresti" a ferragosto ho cogitato nome e insegna sovrastante. SPLOG! sarà quindi una gallery di vecchie cose, oldies but goldies, che credo confonderebbero su Mondobliquo, diario di bordo al presente. Qui anche voi potrete annusar la loro polvere e udir il loro lamento, dandogli sollievo e giovamento. Good divertimento.

6 comments:

kool said...

ottima idea quella di raggruppare tutti i disegni che dormono nei cassetti.

squaz said...

Concordo (e al tuo richiamo non son sordo): lunga vita ai segni sepolti e tanti auguri di nuovi ascolti!

Gigi Cave said...

Ottimi presupposti! passerò di qui spesso a vedere cosa ci riproporrai dal passato!

ponk said...

Grazie pards. E grassi auguri per il tuo salto bonelliano, gigi.

besegher said...

è lui che con sta faccia verde piangeva nel cassetto???
che bravo, sembra un handicappatone!!! :)))

fichissima l'insegna un po' reazionaria!!!

xxx
V.

Gigi Cave said...

Grazie!!!